EVENTI

BENJAMIN VERDONCK | 3 PERFORMANCE - EVENTO ANNULLATO

6 > 7 marzo 2020

Il Master al Mattatoio è sospeso fino al prossimo 15 marzo, come tutte le altre attività didattiche di scuole e università.

Benjamin Verdonck è un regista, scrittore e artista visivo di Anversa, la cui pratica artistica spazia in modo del tutto personale dal teatro alle installazioni. Il suo lavoro può essere visto come un flusso continuo di performance, installazioni, azioni, spettacoli da tavolo e pamphlets con un'intenzione sotterranea ricorrente: evidenziare la mancanza di dibattiti pubblici sui cambiamenti in corso nel nostro sistema ecologico, cambiamenti che diventano ogni giorno più irreversibili.

 

In occasione della sua presenza al Master PACS, il 6 e 7 marzo Benjamin Verdonck presenta al pubblico tre sue perfomance: One More Thing, Gille learns to read e Waldeinsamkeit.
La sua permanenza al Mattatoio si chiude il 12 marzo con l’apertura la pubblico del lavoro condotto insieme agli studenti del Master.

Waldeinsamkeit, Gille learns to read e One More Thing sono tre performance parte di una serie in continua crescita di installazioni mobili di Benjamin Verdonck, che l’artista costruisce e anima.

Creazioni di piccole dimensioni e durate brevi, per una platea ridotta. Una serie di opere poetiche che sfuggono alle condizioni e alle aspettative convenzionali dell'industria artistica, pur essendo estremamente presenti, tangibili e concrete.

 

L’impatto ambientale della costruzione rivela l’intento artistico da tempo presente nel lavoro di Verdonck: parlarci della catastrofe ambientale, ibridando la coscienza razionale con elementi di gioco e fantasia e suggerendo altri scenari possibili. Create con mezzi semplici, queste installazioni permettono all’artista di viaggiare con il suo lavoro, di apparire ovunque, in ogni momento, e andare in scena facilmente. Semplici nel concetto e nella realizzazione, queste installazioni lasciano che siano le forme, i colori e i materiali a parlare: un affascinante "Theater der Dinge" (Teatro delle Cose), nel quale l'artista può ritirarsi sempre più dal palcoscenico.

ONE MORE THING

Uno spettacolo mobile in miniatura per venti persone, della durata di 14 minuti adatto per spazi di ogni tipo, dai salotti ai bar ma anche boschi e foreste, ispirato a una frase del romanzo Il diavolo sulle colline di Cesare Pavese.

 

GILLE LEERT LEZEN

Una frase da un'intervista a Cocteau appare in una città in miniatura.  Con poche parole, molte corde, due colori, un paio di scarpe e un gatto, prende vita un lavoro effimero.

 

WALDEINSAMKEIT

(Waldeinsamkeit è la parola tedesca che descrive il sentimento di profonda connessione che si prova a camminare da soli in una foresta, ma anche il senso di insicurezza nel trovarsi  in uno spazio scuro e imprevedibile).

Una stanza si trasforma in una stanza che si trasforma in una stanza che si trasforma in un buco nero, in un frutto troppo maturo. Lasciati incantare da questo “gabinetto delle curiosità”, una miniatura barocca dai colori sbiaditi, piccoli boccaporti che si aprono e si chiudono, luce, oscurità e moltissimi fili.

 


 


 
Benjamin Verdonck | 3 performance

6 e 7 marzo, ore 19:00, 19:30, 20:00


 
Benjamin Verdonck | Open Lab

giovedì 12 marzo, ore 19:00

Il Mattatoio si trova a Roma, in Piazza Orazio Giustiniani 4. Scopri come raggiungerci.

MAPPA

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle attività del Mattatoio.

ISCRIVITI