in corso

OUTDOOR FESTIVAL 2018

14 aprile > 12 maggio 2018
Il Mattatoio ospita l'ottava edizione di Outdoor Festival, il più grande festival in Italia dedicato alla cultura metropolitana.

Outdoor Festival, nato nel 2010 come festival dell'effimero ricoprendo di poster i palazzi di Garbatella, ha poi rivoluzionato il quartiere Ostiense dando vita al primo Street Art District d'Italia. Nel 2014 riapre le porte dell'Ex Dogana Ferroviaria di San Lorenzo e nel 2015 quelle dell'Ex Caserma di Via Guido Reni, offrendo alla città nuovi luoghi di aggregazione.
L'edizione 2018 porta lo spettatore al centro della mostra, al centro dell'esperienza artistica e lo rende protagonista. A differenza delle precedenti edizioni nelle quali lo spettatore era invitato a scoprire luoghi inediti e le opere in essi contenute, quest'anno l'idea di fruizione della mostra si rinnova, si trasforma e mette in atto una piccola grande rivoluzione: non più tanti spazi che contengono ognuno un'opera ma un unico grande spazio con al suo interno tante opere.

Il festival spinge ad interrogarsi su cosa sia il "patrimonio" oggi, cosa rappresenta e quale peso ha nella costituzione della nostra società attraverso 5 discipline e settori: ARTE, MUSICA, TELEVISIONE, CONFERENZE e MERCATO.



ARTE

il venerdì dalle ore 12.00 alle ore 00.00
il sabato dalle ore 12.00 alle ore 00.00
la domenica dalle ore 12.00 alle ore 21.00

Outdoor non è più solo un festival di street art, è il festival dei linguaggi contemporanei che sono potenzialmente il "patrimonio" di domani. Outdoor è il festival della città di Roma, la casa del nostro Heritage metropolitano.
Il primo percorso della mostra, Disobedience, riunisce artisti di diverse generazioni che, dal 1968 fino ad oggi: i tedeschi Berlin Kidz, gli italiani Biancoshock e Paolo Buggiani, il francese Mathieu Tremblin e la portoghese Wasted Rita.
Il secondo percorso, Lighspeed, attiva un movimento istantaneo attraverso gli interventi dell'inglese Kid Acne, degli italiani Motorefisico e Quiet Ensemble a cui si aggiunge il romano UNO.
Il terzo, Retromania, riguarda i prodotti di massa che diventano icone. Il New Yorkese Ricky Powell e la collezione I Love Tokyo di Fabrizio Efrati ce ne offriranno una particolare visione.
Il quarto, Total Recall, è un'immersione visiva in un mix di pop, ironia e nostalgia porta in scena il cinese Tony Cheung, il romano Leonardo Crudi, la parigina Madame, lo spagnolo Sam 3, il canadese Scorpion Dagger e l'italiano Rub Kandy (Mimmo Rubino).
Il percorso Heritage? è stato ideato e realizzato da Orizzontale, un collettivo di architetti con base a Roma, il cui lavoro attraversa architettura, paesaggio, arte pubblica e autocostruzione.



MUSICA

il sabato dalle ore 21.30 alle ore 04.00

Lo Studio 1 della Factory-Pelanda si trasforma in un temporary club dove la forma dell'onda sonora diviene un complessa geometria dinamica. Un'onda emozionale cheavvolge e trascina in un universo di luci, suoni, forme e colori.
Anche la line up del Festival prova ad esplorare l'heritage europeo della musica elettronica contemporanea in un viaggio che va dalla Techno all'House, dalla Disco all'Hip hop e Trap.



TELEVISIONE

la domenica dalle ore 15.00 alle ore 20.00

Con TELEVISIONE si vuole indagare il nostro patrimonio attraverso la storia della Rai e i suoi programmi più importanti che hanno contribuito a formare la nostra società contemporanea.
Gli appuntamenti domenicali si dividono tra nazionalpopolare e approfondimenti specifici con l’intento di mostrare una parte della storia nazionale, per restituirla sia ad un pubblico che ha visto "in diretta" quei programmi sia alla generazione successiva.
Prima di ciascuna proiezione è stato pensato un momento di approfondimento per il pubblico con i protagonisti o personalità relative al contenuto proiettato.



CONFERENZE

il venerdì dalle ore 21.00 alle ore 23.00

I venerdì Outdoor Festival ospita un ciclo di conferenze che raccontano i "Nuovi Linguaggi".
Attraverso i talk si indagano tutti gli aspetti del patrimonio culturale, analizzando la loro evoluzione attraverso le testimonianze di ospiti provenienti da ambiti ed estrazioni apparentemente molto distanti.



MERCATO

il venerdì dalle ore 18.00 alle ore 22.00
il sabato dalle ore 12.00 alle ore 22.00
la domenica dalle ore 12.00 alle ore 20.00

La valorizzazione dell'artigianato, con il Wave Market Fair allarga gli orizzonti a nuove declinazioni artistiche: design, urban, editoria e illustrazione. Ogni evento vedrà l'artigianato accompagnato da una selezione di progetti appartenenti ad una delle nuove categorie espositive.  
Wave Market Fair veicola un messaggio positivo, rivolto sopratutto ai giovani: incoraggiarli a diventare imprenditori di se stessi.



Non verrà fornita nessuna risposta, tutto rimarrà una domanda. Cosa è stato, cos'è e soprattutto cosa sarà il "patrimonio" nel futuro.
Quale patrimonio stiamo costruendo e quale trasmetteremo alle future generazioni?




Info

www.out-door.it
e-mail: info@nufactory.it
tel. +39 06 70614597

Il Mattatoio riaprirà il prossimo 14 aprile con l'Outdoor Festival 2018.

LEGGI DI PIÙ

Il Mattatoio si trova a Roma, in Piazza Orazio Giustiniani 4. Scopri come raggiungerci.

MAPPA