PRESENTAZIONE DEL MODULO ARTI - MASTER IN STUDI E POLITICHE DI GENERE, ROMA 3

martedì 16 luglio, ore 18.00


 
Quali linguaggi utilizzano le artiste nel decolonizzare le rappresentazioni del genere e creare nuovi immaginari? Qual è la relazione tra pratiche artistiche, teoria e attivismo politico? Come è possibile utilizzare la vita e il proprio corpo quale materia di composizione artistica? Quali sono i modi in cui l’arte riscrive la corporeità? Con quali strumenti indagare il processo di creazione fuori dal mito del genio-creatore?
 

La 14esima edizione di Short Theatre vede rinnovarsi l'alleanza tra Short Theatre e il Modulo Arti di Studi e Politiche di Genere di Roma3, che a settembre attraverserà il festival con un percorso di visione e incontri sui temi delle culture del margine e della decolonizzazione delle pratiche artistiche, in stretto dialogo con i cyberfemminismi e i femminismi neomaterialisti.

Grazie alla collaborazione con Azienda Speciale Palaexpo, il 16 luglio alla Pelanda le curatrici del Modulo Arti Ilenia Caleo e Isabella Pinto presenteranno le modalità e i temi del corso, esplorando alcuni elementi dell'imaginario culturale emersi attorno al grande rimosso storico della colonizzazione italiana, utili per aprire un dialogo con il lavoro di Françoise Vergès, politologa e militante femminista, membro del collettivo “Décoloniser les arts”, la quale sarà poi presente a Short Theatre 2019 e al Modulo Arti con una lectio magistralis sul Féminisme décoloniale. 
 

Call di iscrizione al Modulo Arti 2019 - scadenza 20 agosto >>> www.facebook.com/events 
 

Programma modulo Arti 2019 >>> www.masterstudiepolitichedigenere.it 
 

Per iscriversi al Modulo Arti 2019 >>> info@masterstudiepolitichedigenere.it