MATTEO MESCHIARI | ANIMALI DELL’ANTROPOCENE

23 luglio 2021

Palco centrale

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
 
 

Insetti, cani, bestiame da scaffale. Come sarà il futuro degli animali che trattiamo come appendici invisibili dei nostri bisogni? Mentre le estinzioni accelerate e l'industria alimentare producono eserciti di fantasmi che infestano il Tardo Occidente, l'Antropocene, che non è una presunta era geologica ma una tempesta dell'immaginario, sta preparando senza di noi degli scenari illeggibili. Che posto avranno gli animali nel collasso del sistema-Terra? Quali conseguenze avrà la loro scomparsa o la loro proliferazione incontrollata per la nostra zoologia mentale? Mangiarli, pensarli, sognarli, oppure riconoscerli davvero come altro-da-sé per inventare un'alternativa allo status quo?

 

Matteo Meschiari antropologo, geografo e scrittore. Ha pubblicato vari libri tra cui Neogeografia. Per un nuovo immaginario terrestre (Milieu 2019) e Antropocene fantastico. Scrivere un altro mondo (Armillaria 2020).

24 giugno > 22 agosto 2021
apparizioni artistiche & altro
EVENTI DELLA RASSEGNA

Le apparizioni di re – creatures nella Pelanda e negli spazi esterni del Mattatoio delineano, durante l’estate, un percorso in cui le creature animali, in diverse forme, sono protagoniste.

vai al programma

fino al 12 settembre al Padiglione 9b
Prinz Gholam. While Being Other
martedì, mercoledì, giovedì, domenica dalle 11 alle 20
venerdì e sabato dalle ore 11 alle 22
Ingresso libero
 
fino al 22 agosto al Padiglione 9a
World Press Photo Exhibition
martedì, mercoledì, giovedì, domenica dalle 11 alle 20
venerdì e sabato dalle ore 11 alle 22
Biglietto con prenotazione obbligatoria

Info