SILVIA CALDERONI E ILENIA CALEO | GLIMPSE. LUCCICHII BALUGINII SPETTRI E ALTRE APPARIZIONI

20 - 25 giugno 2022

MAP_PA - Master Arti Performative di Palaexpo e Accademia
La Pelanda
MAP_PA - Master Arti Performative di Palaexpo e Accademia
La Pelanda

Lezioni teoriche 

Come sono politici i corpi oggi?Performanceè una parola-laboratorio che consente di tenere insieme da un alto la sperimentazione artistica che ha messo i corpi al centro della scena, rivoluzionando i linguaggi, e dall’altro l’invenzione sovversiva dei femminismi e delle micropolitiche queer, che hanno messo i corpi – sessuati, fuori norma, non binari – al centro del politico. A partire dagli anni Novanta performance/performativo diventa un paradigma per leggere il presente e la costituzione materiale dei corpi e di specifiche forme dell’oppressione. 

Tenere insieme dimensione politica e la dimensione artistica allarga e potenzia lo sguardo. Da diverse angolature, proviamo a guardare alla scena performativa contemporanea come a uno spazio di produzione di nuova corporeità.Sovversive, eccedenti, umane e non-umane, affettive, agenti, radicali. 

 

Laboratorio

Come fare scrittura sul presente, strappo nella cronaca, ridisegnare un fuori che impotentemente ci troviamo ad abitare? Come immaginare e dare nuovi corpi al futuro dentro l’apocalisse? 

Mettiamo a servizio ciò che più abbiamo allenato in questi anni, ritmo, intelligenza compositiva, scrittura scenica, azione del corpo, ripetizione, sudore, musica, relazione. Durante le giornate, lavoreremo con il corpo e l’immaginazione per praticare tecniche di improvvisazione e composizione della scena. Lavoreremo sulla presenza dell* performer, sul variare delle sue temperature e intensità, ma anche sulla sua precisione. Lavoreremo su azione e accadimento, sulla scrittura della scena, su drammaturgie istantanee, sulla memoria del gesto. Lavoreremo su un pensiero del teatro: dove la creazione è ricerca di nuovi linguaggi, chi abita la scena ne è autrice, l’emozione è un’intensità e non una psicologia, e ilframetenta sempre di rompere la rappresentazione. 

 

Silvia Calderoni è attrice e performer. Si forma artisticamente da giovanissima con la coreografa Monica Francia e con la compagnia Teatro della Valdoca, di cui è stata interprete in diverse produzioni tra cuiPaesaggio con fratello rotto. Dal 2006 è parte attiva della compagnia Motus ed è interprete negli spettacoliRumore Rosa,A place,ICS - racconti crudeli della giovinezza,Crac,Let the sunshine in,Too-late,Iovadovia,Tre atti pubblici,Alexis. Una tragedia greca,nella tempesta,Caliban Cannibal,King Arthur,Tutto bruciaospitati in numerosi festival nazionali einternazionali. È protagonista di The Plot is the Revolution a fianco di Judith Malina, storica fondatrice del Living Theatre.Dal 2015 è in tournèe nei principali teatri e festival internazionali con il soloMDLSX, di cui firma anche la drammaturgia insieme a Daniela Nicolò. Nel 2022 sarà in scena ancora con Valdoca conEnigma. Requiem per Pinocchio.Premio Ubu 2009 come miglior attrice under 30, al cinema è Kaspar inLa leggenda di KasparHauser, film cultdiretto da Davide Manuli (2012), e poi inLast Words(2020) di Jonathan Nossiter con Nick Nolte, Kalipha Touray, Charlotte RamplingStellan Skarsgard, Alba Rohrwacher, nella serie SkyRomolus, diretta da Matteo Rovere e inNon mi uccidere(2021) di Andrea De Sica. È artista associata di Queering Platform del Kowloon Cultural District di Hong Kong. 

 

Ilenia Caleo è performer, attivista e ricercatrice indipendente. Dal 2000 lavora come attrice, performer e dramaturg nella scena contemporanea, collaborando con diverse compagnie e registe/i, tra cui Motus, Lisa Ferlazzo Natoli, Davide Iodice. Filosofa di formazione, ha svolto un dottorato di ricerca tra performance studies e filosofia politica all’Università La Sapienza di Roma. Si occupa di corporeità, epistemologie femministe, sperimentazioni nelleperforming arts, nuove istituzioni e forme del lavoro culturale. È ricercatrice allo IUAV di Venezia e coordinatrice del Modulo Arti del Master Studi e Politiche di Genere di Roma Tre, e collabora con il gruppo di ricerca del progetto quinquennale “INCOMMON.In praise of community. Shared creativity in arts and politics in Italy (1959-1979)”, ERC Starting Grant.Ha pubblicato il volumePerformance, materia, affetti. Una cartografia femminista, Bulzoni 2021 e co-curatoIn fiamme. La performance nello spazio delle lotte 1967/1979, b-r-u-n-o 2021.Attivista del Teatro Valle Occupato e nei movimenti deicommonsequeer-femministi, è cresciuta politicamente e artisticamente nella scena delle contro-cultureundergrounde dei centri sociali.  

www.in-common.org 
www.masterstudiepolitichedigenere.it 
www.bulzoni.it/it/catalogo/performance,-materia,-affetti.html 
www.b-r-u-n-o.it/editions

 

Calderoni-Caleo si incontrano inAnimale politico projectdi Motus nel 2012 al Teatro Valle Occupato. Insieme partecipano allo spettacolonella tempestadi Motus e da qualche anno portano avanti un progetto comune che si snoda tra residenze artistiche e atelier di ricerca aperti e orbitanti. A partire dal workshop di Biennale College Teatro 2018, hanno dato vita aKISS, progetto performativo con 23 performer, prodotto da Santarcangelo Festival, CSS Udine, Motus. Dal 2018 sono docenti allo IUAV di Venezia nel Laboratorio di Arti visive. Per laQueering Platformdi Honk Kong curano insieme il progetto nomadeSO IT IS. Nel 2021 hanno fattoparte diFluo, progetto collettivo e crossdisciplinarevincitore dell’Italian Council (9° Edizione 2020).Oltre ai progetti artistici, condividono in verità un po’ tutto.  

www.soitis.art/it 
www.santarcangelofestival.com/show/kiss
www.exibart.com/arti-performative/che-cose-un-bacio-parola-a-silvia-calderoni-e-ilenia-caleo

parte di

18 gennaio - 30 giugno 2022
ingresso riservato agli iscritti al master MAP_PA
 
Scopo del Master è quello di proporre un percorso di formazione che, attraverso l’esplorazione dei linguaggi performativi di
 teatro, musica, danza e arti visive, possa guidare i partecipanti verso forme inedite di progettazione e sperimentazione artistica e di ricerca interdisciplinare.

Programma

28 maggio - 1 giugno 2022
ingresso riservato agli iscritti al master MAP_PA
9 - 10 giugno 2022
ingresso riservato agli iscritti al master MAP_PA
Padiglione 9B, Performer: Prinz Gholam
13 luglio, ore 12-13
SOLO SU INVITO
13 luglio, ore 12-13
13 luglio, ore 12-13