SPONDA\

1 dicembre 2021 - 1 luglio 2022

Prender-si cura
La Pelanda
Prender-si cura
La Pelanda

SPONDA\ è uno spazio di produzione di pensiero e scritture drammaturgiche che nasce a ridosso del lavoro di ricerca e creazione di alcune/i artiste e artisti residenti al Mattatoio e che approfondisce e moltiplica lo scambio e la riflessione portata avanti nelle precedenti edizioni di Prender-si cura. 

Gli incontri sono pensati come uno speciale spazio-tempo di dialogo per delineare un paesaggio di indagini e pratiche drammaturgiche che possano accompagnare i percorsi di ricerca e produzione degli/delle artisti/e e allo stesso tempo produrre materiale di archivio (testuale, sonoro) utile all’indagine dei/delle dramaturg coinvolti/e. 

SPONDA\ è realizzato in collaborazione con il festival Short Theatre e in continuità de Les Cliniques Dramaturgiques, sviluppato nella cornice del festival, per agire di sponda attivando traiettorie critiche, pratiche di mentoring e scambio tra artisti/e e dramaturg, avendo di mira le sperimentazioni drammaturgiche nel campo delle arti performative.  

 

Ideato e curato da Ilaria Mancia, Piersandra Di Matteo, Riccardo Fazi e Paola Granato.

parte di

dal 1 dicembre 2021
residenze a porte chiuse
 
Prender-si cura è il nome del programma di residenze di ricerca e produzione artistica, ideato e curato da Ilaria Mancia, che si svolge negli spazi de La Pelanda del Mattatoio. Un gruppo di artiste e artisti sono invitati a sviluppare la propria ricerca, spaziando dalla danza alla performance teatrale, dall’arte visiva, alla musica e al video.
Padiglione 9B, Performer: Prinz Gholam
13 luglio, ore 12-13
SOLO SU INVITO
13 luglio, ore 12-13
13 luglio, ore 12-13