PRATICA

MP, artista visiva
VF, artista sonoro


MP dialoga con VF


MP, artista visiva
VF, artista sonoro

 
 

MP e VF hanno deciso di restare anonimi.


MP:
Mi sono appena svegliata, ho un frammento di vetro sul piede, magari più tardi incido la pelle attorno e lo tolgo, per ora fatico a guardarlo. Che serata! Ho appena trovato questa foto, chi è quel tipo con cui parli?


VF:
Cos’hai combinato?


MP:
Non so, ho solo ‘sta traccia sul mio corpo, ma non riesco a ricordare. Ma più che altro dimmi, chi è quel tipo?


VF:
Sì, non è che io abbia granché ricordi lucidi col bordello che c'era. È un tipo che mi ha abbordato ad una certa. Ma, non me l’hai presentato tu?


MP:
No, ti sbagli. Io l'ho visto andare via con un mustang dalla criniera dorata a fine serata, è rimasto tutta notte al lampione dell'entrata, sembrava una magia. Non mi aspettavo così tanta gente in casa, lui dev'essere qualcuno del palazzo o un amico dei vicini. Ti ricordi almeno di cosa ti ha parlato?


VF:
Sì, tipo che era appena tornato da sto viaggio: hai presente quelli che prendono e vanno dall'altra parte del mondo in bicicletta o in moto? Ecco, come tutti questi ha fatto un monologo di un'ora su quanto la vita là sia diversa dalla nostra, dei colori e tutte quelle comparazioni tipiche di chi non ha capito un cazzo. Ora scusami magari a te ha colpito, ma personalmente non ci trovavo granché in quel tizio, anzi, a dire il vero mi sembrava una storia finta, come se stesse ripetendo qualcosa che gli era appena stato raccontato.


MP:
Peccato, il cavallo dorato era una scheggia!

 


 

 
  

MP si occupa principalmente di immagine in movimento. La sua ricerca si concentra sulla relazione tra realtà e finzione, mettendo in scena un immaginario che a partire dal quotidiano confluisce in una dimensione fantastica. Le ambientazioni asettiche che immagina e disegna sono coabitate da entità alchemiche che ne rovesciano la percezione. Il suo lavoro è animato da una forte tensione alla manipolazione degli elementi che lo compongono. Le tematiche affrontate indagano e riflettono circa il rapporto tra uomo e natura. Ha lavorato in spazi istituzionali e sperimentali quali: MAXXI, (Roma), MAMbo (Bologna), The Blank Contemporary Art (Bergamo), CareOf, ViaFarini (Milano), Fondazione Bevilacqua la Masa (Venezia). 
 
VF si occupa di suono e ricerca legata al sonoro. Ha composto numerosi brani di musica acusmatica, per strumenti e live electronics che sono stati eseguiti in diversi festival (XXI CIM Cagliari, Impuls festival Graz, NYCEMF New York, Helicotrema Venice). Si è esibito nel corso di performance in diversi contesti come la Biennale di Architettura di Venezia, Galleria Nazionale (Roma), Vortex club (London), Storung Festival (Barcellona), Liverpool international festival of Psychedelia, Dal Verme (Roma).
I suoi lavori sono stati trasmessi da radio come BBC 6, RAI 3, Resonance FM, radio Corax, Rava Vavàra.
Lavora a musiche per film giapponesi, per performance di teatro No e per videogames.