LABORATORIO "ACCADEMIA DELL’IMMOBILITÀ" | LUIGI PRESICCE

31 Marzo > 9 Aprile 2020

Programma
Il laboratorio è finalizzato alla realizzazione di un tableau vivant, cioè a una performance che mira all'immobilità. Questo è l’esatto punto in cui performance e pittura si incontrano. La ricerca mette la pittura al centro e sfocia in un’esperienza performativa totalizzante, che analizza non solo la scena pittorica nella sua narrazione e nelle sue simbologie, ma soprattutto il gesto, lo sforzo fisico e mentale che si congela nell'impianto scenico. Il concepimento del tableau vivant è affidato agli studenti, che guidati, non diretti, affrontano con la propria sensibilità e fisicità un percorso di crescita, teorica e performativa, sia individuale che di gruppo.
 
Obiettivi formativi
L’”Accademia dell’immobilità” è un progetto didattico aperto a ogni tipo di studente, senza distinzione di età, sesso, professione. Si impara l’arte della concentrazione, della memoria, dell’armonia attraverso esercizi che, partendo da una scelta di immagini della storia dell’arte, stimolano l’ingegno e la capacità di reagire a determinate domande.

 

Luigi Presicce Nato a Porto Cesareo nel 1976, vive a Firenze. Nel 2007 ha partecipato al Corso Superiore di Arti Visive Fondazione Antonio Ratti, Como, con l'artista Joan Jonas. Nel 2008 a Milano ha partecipato al workshop in Viafarini con l'artista Kim Jones. A Milano, nel 2008 ha fondato Brownmagazine e Brown Project Space. Nel 2011 ha fondato a Lecce "Archiviazioni". Nel 2012 ha preso parte a Artists in Residence al MACRO, Roma, estendendo l’invito a nove artisti. Dal 2010 è coinvolto nel progetto Lu Cafausu che promuove La festa dei vivi (che riflettono sulla morte) con il quale è stato invitato da AND AND AND a dOCUMENTA13, Kassel. Dal 2016 è membro della Fondazione Lac o le Mon, San Cesario di Lecce. Con Francesco Lauretta nel 2017 ha creato a Firenze la Scuola di Santa Rosa. Ha partecipato allo Studio Program 2018 presso Artists Allianc inc, New York. Ha curato nel 2018 e 2019, Simposio di pittura, alla Fondazione Lac o le Mon, Extemporanea-play, presso Trebisonda, Perugia e Forme uniche nella continuità dello spazio, presso Rizzuto Gallery, Palermo. Ha vinto l’Epson Art Prize, Fondazione Antonio Ratti, Como (2007), Premio Talenti Emergenti, CCC Strozzina, Palazzo Strozzi, Firenze (2011) e Long Play, MAGA, Gallarate (2012). Dal 2012 è impegnato nel ciclo performativo, Le Storie della Vera Croce e in un progetto di formazione L’Accademia dell’immobilità.
luigipresicce.tumblr.com
 
 
 
Immagini
Luigi Presicce, La Vendita delle Fanciulle ai Mercanti

Leggi tutte le informazioni relative alle regole generali e alle modalità di svolgimento della visita alla mostra e della partecipazione agli eventi
CLICCA QUI

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e partecipare alle attività del Mattatoio.

ISCRIVITI