SEMINARIO "ARTE E IMMAGINI IN MOVIMENTO. METAMORFOSI DEGLI IMMAGINARI" | ANDREA LISSONI

8 e 9 gennaio 2021

Seminario
Negli ultimi venti anni il dialogo fra arte e cinema, fra film e moving images, fra black box e white cube, è stato presentato come fra i più appassionanti ed innovativi fra discipline, generando mostre specifiche, sezioni di festival, studi, pubblicazioni, simposi ed entusiastici dibattiti. Nonostante questo, a parte rare eccezioni, né le grandi esposizioni, né i festival hanno davvero cambiato la propria forma tradizionale. Arte contemporanea e arte del cinema, così come i loro ospiti - le gallerie e le sale cinematografiche – sono, alla fine, classici moderni. Eppure, le immagini sono in movimento: la lunga era della proiezione frontale su schermi nelle gallerie sta giungendo a termine. Lascia il passo a spazi complessi, ad ambienti, in cui gli schermi sono una componente, ed in cui, inevitabilmente, risuona la eco della loro implosione passata.
La natura di immagini e suoni è mutata, e la metamorfosi degli immaginari accelera. Dove si dirigono? E soprattutto come si stanno trasformando?

 

Andrea Lissoni, PhD, dal 2014 è Senior Curator International Art (Film) presso Tate Modern, Londra. Fra 2011 e 2015 e’ stato curatore di PirelliHangarBicocca, Milano.  Co-fondatore di xing, nel 2000 ha co-fondato il festival Netmage (dal 2011 Live Arts Week) di Bologna che ha co-diretto con Silvia Fanti e  Daniele Gasparinetti. A Tate Modern è responsabile per mostre, acquisizioni, display di opere time based media, oltre che responsabile della strutturazione del Cinema Programme. Il suo ruolo comprende inoltre formulare una strategia per acquisire, esporre e preservare opere basate su immagini in movimento, suono o performance. Fra le ultime mostre curate presso la Turbine Hall Commission di Philippe Parreno, leLive Exhibitions Six Days-Ten Nights 2016 e 2017 e la retrospettiva di Joan Jonas. E’ co-curatore della Biennale de l’Image en Mouvement The Sound of Screens imploding, Centre d'Art Contemporain Genève, 2018-2019. 

Le apparizioni di re – creatures nella Pelanda e negli spazi esterni del Mattatoio delineano, durante l’estate, un percorso in cui le creature animali, in diverse forme, sono protagoniste.

vai al programma

fino al 12 settembre al Padiglione 9b
Prinz Gholam. While Being Other
martedì, mercoledì, giovedì, domenica dalle 11 alle 20
venerdì e sabato dalle ore 11 alle 22
Ingresso libero
 
fino al 22 agosto al Padiglione 9a
World Press Photo Exhibition
martedì, mercoledì, giovedì, domenica dalle 11 alle 20
venerdì e sabato dalle ore 11 alle 22
Biglietto con prenotazione obbligatoria

Info